Aprile 2015

Lettera agli adolescenti

Vota questo articolo
(2 Voti)

Carissima/o,
ti scrivo in riferimento ai nostri incontri degli adolescenti..

Riporto nel foglietto la lettera che, con i catechisti responsabili, abbiamo inviato ai partecipanti del gruppo adolescenti. La rendo pubblica perché, tutta la comunità è coinvolta, anche se indirettamente, in questo cammino. Avere adolescenti vivaci, allegri ma, seriamente impegnati per la loro crescita, è una preoccupazione che dovrebbe interessare tutti. In particolare, mi rivolgo ai genitori interessati, perché tengano conto, nel dialogo con i propri figli, di questa nostra preoccupazione e di questo nostro tentativo di richiamo. Non vogliamo certo tirar su dei "bigotti", ma degli uomini seri, SI! Ringrazio chi vorrà dare un aiuto.


Carissima/o, ti scrivo in riferimento ai nostri incontri degli adolescenti.

In primo luogo, mi scuso con voi se, in questo ultimo periodo, non ho potuto essere presente a molti incontri.
Gli appuntamenti della quaresima e altri impegni, lo hanno impedito. La presenza dei catechisti, garantisce, tuttavia la continuità del lavoro; il loro compito è proprio quello di "aiutare il parroco" e di garantire un cammino sistematico. Dai loro racconti, riemergono comportamenti, già notati anche da me, che non sono conformi allo scopo dei nostri incontri, che avevamo proposto con chiarezza fin dall'inizio. Venire ai nostri appuntamenti solo per chiacchierare a far baccano, non aiuta certo quel "cammino educativo", scopo del nostro ritrovarci.

Mi dispiace soprattutto che, la superficialità di alcuni di voi, impedisca il cammino di tutti e forse, ha anche allontanato alcuni che, volendo un lavoro serio, in questi mesi, non sono più venuti.
Per questi motivi, con i catechisti, abbiamo deciso: di sospendere i nostri incontri!

Vorremmo invitare tutti a riflettere e decidere se intendete partecipare con serietà e impegno al lavoro proposto. Si possono fare iniziative diverse, anche ricreative, nel cammino del nostro gruppo, come è già accaduto, ma questo è possibile se prima c'è la serietà di un rispetto: del luogo, dello scopo e dei catechisti che per questo, lavorano gratuitamente.
Oggi questa serietà/rispetto, da parte di alcuni di voi: NON C'È!

 

Vi proponiamo di incontrarci:

GIOVEDÌ 29.04.15 dopo la S. Messa delle 20,30 in casa Parrocchiale

per chiarire la proposta è, soprattutto le intenzioni che avete riguardo a come proseguire! È chiaro che, invitiamo tutti, ma vanga chi intende fare un serio cammino.
Questa situazione mi costringe anche a ribadire che: saranno ammessi come educatori del CRE estivo, gli adolescenti che intendono dare un serio contributo di lavoro. Non possiamo permetterci di proporre a tutti i ragazzi di Gandosso un appuntamento non curato nei minimi particolari è una seria proposta educativa Per farlo abbiamo necessità di collaboratori: " allegri, ma seri"!
Vi aspettiamo all'incontro, nella speranza di "un nuovo inizio"!

Don Antonio e i catechisti.

Letto 8179 volte

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.

PARROCCHIA ANNUNCIAZIONE B.V. MARIA
Via Chiesa, 3  -  24060 Gandosso (BG)
Tel: 035.0393466 - Mail: gandosso@diocesibg.it